Salta l'introduzione Italia - Italiano
HP.com ItaliaProdotti e ServiziSupporto e DriversSoluzioniCome Acquistare
» Contatta HP
 
HP.com Italia
Rendimento

Misurazione Della Resa: Lo standard ISO per la resa delle cartucce di stampa LaserJet per le stampanti HP LaserJet monocromatiche

 

»

Rendimento

Gli utenti vogliono prendere decisioni consapevoli quando acquistano stampanti e materiali di consumo. Nonostante i fattori più importanti siano la capacità di stampa, la qualità e la velocità, le caratteristiche del prodotto e la facilità d'uso, i clienti desiderano confrontare anche i costi. HP dispone di una vasta gamma di sistemi di stampa con diverse funzionalità e numerose combinazioni di prezzo d'acquisto e costi operativi, per soddisfare le diverse esigenze degli utenti. Quando confrontano i costi, i clienti desiderano prendere in esame numerosi fattori, ad esempio qualità, affidabilità e produttività. La misurazione della resa in pagine e il relativo costo per pagina (CPP) rappresentano solo una parte del quadro economico. Per aiutare i clienti a scegliere il miglior sistema di stampa in grado di soddisfare le loro esigenze, HP desidera fornire loro informazioni importanti su tutti questi fattori coinvolti nel processo decisionale. Questo articolo prende in esame la resa delle stampanti HP LaserJet monocromatiche.
HP LaserJet
In giugno 2004, ISO (International Organization for Standardization) ha pubblicato lo standard ISO/IEC 19752 per la resa della cartuccia di stampa per le stampanti LaserJet monocromatiche. HP ha partecipato attivamente allo sviluppo di questo standard e supporta il suo utilizzo in tutto il settore. Lo standard prende in esame numerosi fattori che influiscono sulla resa e sulla misurazione della resa, incluso il documento di prova, le dimensioni del documento da stampare, le modalità della qualità di stampa, la determinazione della durata, le dimensioni del campione da stampare e le condizioni ambientali. Uno standard così rigoroso e ampiamente adottato rappresenta un fattore essenziale nella divulgazione di informazioni sulla resa che possono essere confrontate accuratamente.

Considerando le definizioni e la coerenza dello standard, la partecipazione di tutto il settore al suo sviluppo e l'approccio imparziale e globale di ISO, HP ritiene che lo standard apporti benefici consistenti sia ai clienti che al settore della stampa. Perciò, HP ha adottato lo standard ISO/IEC 19752 per la misurazione della resa delle cartucce di stampa HP LaserJet monocromatiche. Inoltre, HP partecipa allo sviluppo degli standard ISO di settore per la misurazione della resa di cartucce e stampanti sia Color LaserJet che a getto d'inchiostro. Questi standard contribuiranno a migliorare i test di resa nel settore della stampa e consentiranno di effettuare confronti più realistici.

La metodologia ISO

Gli elementi che rendono lo standard ISO più rigoroso di altre metodologie proposte sono le sue procedure esplicite di test, tra cui la definizione della pagina di test, i campioni e i metodi statistici, i controlli ambientali e la definizione delle condizioni di durata. Ad esempio, per quanto concerne il campione statistico, alcune metodologie effettuano test solo su una o due cartucce di stampa, mentre lo standard ISO richiede il test di almeno nove campioni per ciascuna cartuccia di stampa per ottenere la validità statistica.

HP supporta lo standard ISO e lo ha adottato per tutte le cartucce di stampa LaserJet e le stampanti HP LaserJet monocromatiche presentate dal momento in cui lo standard ISO è entrato in vigore in giugno 2004. Inoltre HP ha testato tutti i prodotti compatibili con le stampanti venduti da giugno 1999 in base allo standard per garantire la conformità dello standard ISO/IEC 19752.*

a procedura ISO: un approccio completo e totale

ISO (International Organization for Standardization), con sede a Ginevra, Svizzera, è una rete di istituti nazionali per la definizione di standard in 147 paesi. I membri delle commissioni tecniche ISO sono organizzazioni nazionali, non produttori. Utilizzando un processo decisionale basato sull'unanimità, ISO definisce standard volontari per facilitare il commercio, migliorare le prestazioni relative alla protezione dell'ambiente e contribuire ad una scelta più consapevole da parte del cliente.

Per lo sviluppo dello standard ISO/IEC 19752, la commissione ISO era composta da rappresentanti di enti nazionali per la definizione di standard dei molti paesi membri. I rappresentanti di questi paesi provenivano da vari settori quali quelli relativi a produzione e vendita di stampanti, rigenerazione di cartucce e laboratori di test.

 
Lo standard ISO/IEC 19752 specifica un metodo rigoroso per la determinazione della resa delle cartucce di stampa per le stampanti LaserJet monocromatiche, tra cui le seguenti indicazioni chiave:
  • Documento di test standard: Utilizzo di una pagina standard stampata in un ambiente controllato con impostazioni predefinite della stampante. In questo modo le impostazioni rimangono costanti per diversi test, indipendentemente dalla piattaforma o dalle dimensioni della carta. Il documento di test funziona con fogli di dimensioni sia letter che A4.

  • Numero di cartucce di stampa LaserJet testate: Vengono testate nove cartucce di stampa LaserJet per ciascun tipo, per consentire una stima attendibile della resa più bassa prevista con approssimazione statistica del 95%.

  • Criterio chiaro ed obiettivo per definire quando una cartuccia di stampa LaserJet è esaurita: Definizione della resa della cartuccia di stampa LaserJet mediante misurazioni che stabiliscono un criterio chiaro della fine della cartuccia di stampa basato sulle pagine utilizzabili e che riflette le raccomandazioni del produttore sulla gestione delle cartucce di stampa prossime ad esaurirsi (ad esempio, quante volte devono essere agitate). Queste raccomandazioni hanno lo scopo di riflettere il comportamento degli utenti finali.
pagina campione
Figure 1:...
  • Numero di stampanti: Le cartucce di stampa devono essere testate su tre diverse stampanti (tre cartucce di stampa per ogni stampante) per evitare risultati errati dovuti alle variabili delle stampanti.

  • Ambiente controllato: L'ambiente di stampa è controllato e costante, dal momento che la temperatura e l'umidità possono influenzare la resa delle cartucce di stampa.

Per effettuare confronti attendibili, la resa delle cartucce di stampa di diversi produttori deve essere misurata in base ad un unico standard coerente. La resa delle cartucce di stampa determinata utilizzando altre metodologie non è confrontabile con quella determinata in base allo standard ISO.

Le informazioni sulla resa delle stampanti HP LaserJet monocromatiche pubblicate in conformità allo standard ISO/IEC 19752 sono disponibili su questo sito Web e saranno pubblicate sulle confezioni delle stampanti HP LaserJet monocromatiche e delle cartucce di stampa LaserJet HP. La resa delle cartucce di stampa in pagine è reperibile effettuando una ricerca della stampante LaserJet o sulla cartuccia di stampa specifica nelle informazioni sui prodotti disponibili sul sito www.hp.com/it.

Resa della cartuccia di stampa a getto d’inchiostro: un solo fattore da prendere
in considerazione

La resa in pagine della cartuccia di stampa è un valore essenziale per il confronto con stampanti di altri produttori. Inoltre è utile per pianificare l'eventuale sostituzione della cartuccia di stampa o per assicurarsi di avere a disposizione un numero sufficiente di cartucce di stampa anche per i progetti di dimensioni elevate. Tuttavia, la resa è solo una piccola parte del valore complessivo di un sistema di stampa e solo una componente del costo totale di stampa. Nel confronto di diversi prodotti, i clienti devono sempre prendere in esame tutti i fattori per avere il miglior valore complessivo. Fattori quali affidabilità, produttività e qualità implicano costi nascosti. Le stampanti che funzionano in modo affidabile consentono di risparmiare tempo e denaro correlato alla risoluzione dei problemi. HP invita i potenziali clienti a valutare attentamente le loro esigenze di stampa, l'affidabilità, la qualità e la semplicità d'uso del sistema di stampa al momento della scelta, al fine di ottenere il maggior valore complessivo.

*Per tutti i prodotti compatibili con le stampanti HP LaserJet vendute prima di giugno 1999, HP pubblica la resa utilizzando il precedente metodo HP per la misurazione della resa, che è coerente con lo standard ISO per la resa delle cartucce di stampa. Il metodo HP utilizza metodologie statistiche simili allo standard ISO e in alcuni casi perfino più rigorose. Ad esempio, il metodo HP solitamente effettua test su un numero di stampanti e cartucce di stampa superiore a quello richiesto dallo standard ISO. Il metodo HP utilizza una pagina di test basata su una copertura del 5%. La resa per questi prodotti meno recenti è reperibile effettuando una ricerca della stampante HP LaserJet o della cartuccia di stampa LaserJet HP nelle informazioni sui prodotti disponibili sul sito www.hp.com/it.

Versione stampabile
Informativa sulla privacy Usando questo sito si accettano le sue condizioni
© 2020 Hewlett-Packard Development Company, L.P.